I giardini di Castel Trauttmansdorff
  • Lago di carrezza
  • I giardini di Castel Trauttmansdorff
  • Castel Tirolo

Mete turistiche e luoghi da visitare

Il nostro hotel è il punto di partenza ideale per scoprire la cultura e la natura dell’Alto Adige.

Alla scoperta della natura altoatesina

Così come si presenta ricca la natura mozzafiato, allo stesso modo lo è la vita culturale tra montagna e valle. Una vacanza in famiglia indimenticabile!

Alpine Coaster – Discesa in slittino in estate ed in inverno

L’emozione delle ripide curve mozzafiato nella foresta del Latemar.

  • Orario di apertura: tutti i giorni dal 20 dicembre
  • Lunghezza: 980 m
  • Dislivello: 88 m
  • Caratteristiche della pista: due pendenze ripide, una curva a 360°, diverse curve ripide
  • Velocità massima: 40 km/h

La Gola del Rio delle Foglie

Potete sfogliare la Gola del Rio delle Foglie come un libro: un racconto della vita sulla Terra di milioni di anni fa!

  • Escursioni guidate attraverso la Gola del Rio delle Foglie
  • 8 km di lunghezza, 400 m di profondità massima
  • Tracce di vegetazione, dei dinosauri e del loro passaggio
  • Fossili in sedimenti marini di conchiglie, lumache e cefalopodi

Maggiori informazioni

Il Lago di Carezza ... il lago più bello delle Alpi!

Il nostro consiglio: il sentiero Tempelweg di Obereggen vi porta fino al Lago di Carezza

Questo sentiero, ideale per le famiglie (anche con le carrozzine), vi condurrà attraverso la foresta di Carezza fino al lago omonimo.

  • Acqua dolce e dal colore verde intenso
  • Splendido scenario montano con Catinaccio e Latemar sullo sfondo
  • Spettacolo naturale la sera e al mattino presto quando le montagne del Catinaccio e del Latemar si rispecchiano nelle acque cristalline
  • 300 m di lunghezza, 130 m di larghezza, profondità massima 22 m
  • Immersioni subacquee in inverno (sotto uno spesso strato di ghiaccio)

I giardini di Castel Trauttmansdorff

I fiori che provengono da tutto il mondo e fioriscono tutto l’anno si estendono su una superficie di 12 ettari nei giardini, creando un anfiteatro naturale su un dislivello di 100 metri.

Maggiori informazioni

Santuario della Madonna di Pietralba

L’origine del Santuario della Madonna di Pietralba risale al 1553 quando la Vergine Maria apparve a Leonard Weißensteiner che era malato - per curarlo. In segno di gratitudine gli chiese di costruire una cappella in cui i fedeli potessero renderle omaggio e chiederne l’intercessione. Orario di apertura del santuario: orario continuato dalle 7:30 alle 19:00 (tutto l’anno)

Maggiori informazioni

Alla scoperta della cultura altoatesina

Dal nostro hotel, il capoluogo di provincia, Bolzano, è raggiungibile in 20 minuti in macchina e merita sicuramente una visita per i numerosi negozi sotto i portici storici, il mercato della frutta, la moltitudine di caffè e le piccole enoteche.


La vita culturale tra montagna e valle è ricca e varia così come il paesaggio stesso. Molti sono i musei, i castelli e le fortezze che attendono di essere scoperti.

I portici di Bolzano

I portici furono costruiti nel XII secolo dai vescovi di Trento per incentivare il commercio nell’allora piccola città di Bolzano. I portici attraversano il centro storico di Bolzano da est a ovest e oggi sono l’attrazione principale del capoluogo. Grazie alla loro architettura di straordinaria bellezza trasformano il nucleo cittadino altoatesino in un centro commerciale tradizionale ed al contempo spettacolare.

Un luogo d’incontro in fermento perenne

Chi passeggia tra i portici di Bolzano non può fare a meno di guardarsi attorno e di stupirsi. I vicoli romantici e tortuosi creano un’atmosfera particolare. Splendide boutique e deliziosi negozi, caffetterie, ristoranti e bar – è qui che si svolge la vita quotidiana.

L’Abbazia di Novacella

È una delle più importanti abbazie del Tirolo.

  • Quasi interamente visitabile
  • Collegiata barocca con i famosi affreschi sul soffitto di Matthäus Günther
  • Chiostro medievale con affreschi del XIV e del XV secolo
  • Biblioteca con preziosa raccolta di manoscritti
  • Pinacoteca con collezione di pannelli dipinti in stile gotico

Visite guidate dal 2 maggio al 12 ottobre

Maggiori informazioni

La Cantina dell’Abbazia di Muri Gries

Intorno al monastero barocco cresce il miglior Lagrein dell’abbazia. Qui, i vecchi vitigni autoctoni sono stati rivitalizzati. Il segreto del successo: confidare nella qualità dei propri vitigni, trasformarli direttamente ed investire:

  • Classico vino rosso con l’85% di uve rosse come Lagrein, Schiava con Santa Maddalena e vino del Lago di Carezza
  • Vino bianco: Weißburgunder, Ruländer, Müller Thurgau, Chardonnay e Gewürztraminer

Il Castello di Carnedo

Un punto di riferimento della comunità:

  • Castello massiccio e imponente
  • Costante evoluzione nel corso dei secoli: numerose trasformazioni, come l’aggiunta della torre della porta occidentale e della torre orientale con le celle
  • Forma originale del XVI secolo, invariata fino ad oggi
  • Interno: bellissima architettura e arte storica, dettagli di rilievo
  • La cappella del castello conserva pregevoli affreschi di arte romanica

Il Castel Tirolo

Castel Tirolo è il castello di famiglia dei Conti del Tirolo. Per quasi un millennio, i principi del Tirolo rappresentarono l’omonima provincia fino a quando, nel XV secolo, l’amministrazione politica fu trasferita ad Innsbruck che vantava migliori collegamenti di trasporto.

Oggi un percorso interattivo conduce attraverso il castello e illustra le pietre miliari della storia del paese e dell’arte. Il museo archeologico all’interno del castello offre una buona panoramica dei primi insediamenti della regione alpina dal VII secolo a.C. Si può ammirare una fonderia ancora intatta risalente all’età del bronzo. Il muro ad anello, costruito intorno al 1100, è tra le più antiche mura castellane che si sono conservate.

Anche i due portali marmorei del XII secolo risplendono del loro antico fasto. Ricchi di sculture simboliche annoverano tra le creazioni più originali dell’arte romanica in Tirolo. La cappella con affreschi del XII secolo ospita la più antica vetrata tirolese e un’imponente crocefissione in legno scolpita nel XIV secolo.

Thuniversum

Presso il Thuniversum è possibile ammirare i pezzi THUN, dagli inconfondibili colori e forme, ed acquistarli nello THUN Store, uno dei più grandi punti vendita della società.

Maggiori informazioni

Il Museo archeologico di Bolzano

Vivere l’archeologia: su un totale di quattro piani, potrete fare un viaggio emozionante attraverso il passato. Reperti unici e racconti interessanti sull’uomo del ghiaccio: Ötzi (oltre 5300 anni)

Maggiori informazioni

Messner Mountain Museum

Il più famoso amante della montagna dell’Alto Adige, Reinhold Messner, ha dedicato “Alla montagna e alla sua cultura” un progetto museale con sei straordinarie location:

MMM Corones, MMM Firmian, MMM Dolomites, MMM Juval, MMM Ripa und MMM Ortles

Maggiori informazioni

L’Osservatorio astronomico Max Valier a Gummer

Scoprite l’universo da nuove angolazioni e osservate i corpi celesti a 1117 m sul livello del mare.

Il nostro consiglio: escursione sul sentiero “Planeten Weg” che parte direttamente dall’osservatorio e conduce a diverse “stazioni planetarie”.

Maggiori informazioni